ESEMPI DI FEDE


“…poiché siamo circondati da una così grande schiera di testimoni, deponiamo ogni peso e il peccato che così facilmente ci avvolge, e corriamo con perseveranza la gara che ci è proposta, fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta…” (Ebrei 12:1, 2 – Vers. N.R.)

Meditazione di oggi

Alla porta dell’Eden, custodita dai cherubini, un altare fuma: la nuvola che sale al cielo dimostra che Dio ha gradito il sacrificio. Poco lontano c’è Caino, accigliato, che presenta un’offerta priva di fede, e viene inevitabilmente respinto. È la storia di come la fede vinse il peccato, la fede che guardò a Gesù Cristo, la stirpe promessa della donna. La prima narrazione del perdono del peccato si unisce al celeste inno dei redenti del libro dell’Apocalisse, che ottengono il trionfo nel sangue dell’Agnello. Poi viene Enoc, il veggente, che camminò con Dio. Egli piacque al Signore, e per fede fu rapito in cielo affinché non vedesse la morte. Questo è il passo successivo: la fede che libera dal peccato libera anche dalla morte. Ci viene presentato, poi, Noè che costruisce con pazienza una nave, tra le risate di scherno di quanti lo attorniano. Egli prepara l’arca per la salvezza della propria famiglia: la fede libera dal giudizio. Poi c’è Abramo, che parte con greggi e con mandrie, senza conoscere la sua destinazione: si allontana dalla propria patria e dalla famiglia, per andare dove Dio lo avrebbe condotto. Qui vediamo la fede che vince la tirannia del presente e del visibile, delle forze del mondo. Ma ci viene descritta un’altra scena tratta dalla vita di questo grande personaggio: l’uomo ormai anziano su un monte solitario, con il volto segnato da un grande dolore, il coltello affilato pronto a colpire il figlio che ha legato sull’altare, suo figlio, l’unico, quello che amava. “Per fede Abramo, quando fu provato, offerse Isacco: … ritenendo che Dio è potente anche da far risuscitare dai morti”. Qui vediamo la fede che abbandona ogni cosa nella mano del Signore, e che trova in Lui la risurrezione e la vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...