TERRA PROMESSA


1926680_631135216965317_2666462476177784071_n

Non è dunque per la tua giustizia che il Signore, il tuo Dio, ti dà il possesso di questo buon paese. (Deuteronomio 9:6) E’ per grazia che voi siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi, è il dono di Dio. (Efesini 2:8)

TERRA PROMESSA

Si racconta che un generale romano riconducesse in Italia quello che
rimaneva del suo esercito vittorioso. Gli uomini che camminavano già
faticosamente, si trovarono ad affrontare le creste delle Alpi. Alcuni
erano persino pronti a rinunciare ad affrontare i colli e le gole rocciose. Mentre salivano sempre più in alto, la neve li frustava ed anche i più intrepidi si scoraggiavano. Allora il generale vittorioso si appostò su una roccia. Con mano energica indicò la linea delle cime ed esclamò: “Soldati”! Al di là di questa linea, è l’Italia!. “L’Italia! I campi fertili, i magnifici frutteti, le sorgenti zampillanti, la casa… un padre, una madre, una moglie, dei figli, una fidanzata! Allora i cuori fiacchi ripresero coraggio. I muscoli ritrovarono un nuovo vigore e la legione superò l’ultimo ostacolo. Al di là di questa terra, dopo tante prove, ecco il cielo. Che significa il cielo per il credente? E’ essere con Gesù per sempre in una felicità perfetta. Tuttavia dobbiamo anche dire che non vi entreremo a furia di energia, per i nostri meriti o per le nostre opere. Vi entreremo perché salvati per grazia, avendo riconosciuto la nostra colpevolezza davanti a Dio e la nostra incapacità a salvarci coi nostri propri mezzi. Coraggio, cristiano (se lo sei veramente), ancora qualche passo e sarai e casa tua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...