PIÙ PROFONDO, NON PIÙ AMPIO by Jim Cymbala


Jim CymbalaLe cose di Dio hanno una circonferenza e sono preservate in un corpo scritto di verità. Come un pozzo senza fine, nessuno ha mai sondato la profondità della verità di Dio.

Per scoprire il potere del Vangelo, della preghiera, dello Spirito Santo o del divino amore, bisogna immergersi sempre più in profondità dentro il pozzo di Dio. Ogni uomo o donna usato da Dio è andato giù per questo profondo serbatoio.

Tuttavia, la tendenza oggi è quella di fare un banale tuffo per un momento… per poi saltare fuori dal pozzo e rimettere i piedi per terra. “Guarda, Dio sta facendo una cosa nuova!” dice la gente. Nell’arco di sei mesi circa, di sicuro, la novità passa di moda e tutti sono pronti a provare a fare un salto in qualcos’altro . Passano le loro intere vite saltellando da un lato all’altro del pozzo di Dio, non provando mai la profondità delle acque di vita che stanno dentro di esso.

Dentro il pozzo non c’è alcuna ragione per andar via o saltar fuori. Chi scruterà mai l’ampiezza dell’amore di Dio? Chi esaurirà mai la ricchezza della Sua misericordia per l’essere umano decaduto? Chi comprenderà mai il vero potere della preghiera?

Specialmente dagli anni ’60, le mode sono entrate ed uscite nella chiesa del Nord America, solo per essere rimpiazzate da nuove. Leonard Ravenhill, un predicatore del risveglio ed autore proveniente dalla Gran Bretagna, mi disse brevemente prima di morire, “la gente dice che oggi la chiesa sta crescendo e si sta espandendo. Si, adesso è più larga di dieci miglia e profonda circa sei millimetri e mezzo”.

Se entriamo in una palestra è probabile che incontriamo uomini che assomigliano a delle superstar che indossano le loro costose sneakers. L’unico problema è che non sono in grado di far canestro con la palla. Sono ben equipaggiati, ma non sono in grado di giocare a basket.

Come popolo di Dio, abbiamo tutto l’equipaggiamento necessario e ci è stato intorno per due mila anni. Egli ci ha dato tutto il necessario per segnare punti sul tabellone e conseguire delle vittorie nel Suo nome. Dunque, muoviamoci con piena fiducia in ciò che abbiamo ricevuto.

Niente cambierà per quanto riguarda Dio. Domani Egli non sarà più ansioso di aiutare noi, le nostre famiglie, le nostre chiese più di quanto non lo sia adesso. Se con semplicità permettiamo di fare nostre le Sue promesse, noi Lo vedremo compiere opere che non abbiamo mai chiesto o pensato, proprio come fece nel Nuovo testamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...