QUANDO DIO TOGLIE PER DARE


19Il Signore disse ad Abramo: “Va’ via dal tuo paese, dai tuoi parenti e dalla casa di tuo padre, e va’ nel paese che io ti mostrerò; io farò di te una grande nazione, ti benedirò e renderò grande il tuo nome e tu sarai fonte di benedizione” (Genesi 12:1,2).
È difficile spiegare a chi non conosce i metodi di Dio che ogni rinuncia o apparente perdita ordinata da Lui è intesa per arricchire la nostra vita.
Ovviamente, non è una transazione: Dio non ti chiede di rinunciare a qualcosa “in cambio” di qualcos’altro, ma di metterti nella condizione in cui Egli ti vuole, per arricchire la tua vita.
Abramo “fu privato” completamente del suo ambiente, ma fu soltanto l’inizio di una gloriosa ed eterna benedizione.
Secoli dopo, alla domanda di Pietro: «Ecco, noi abbiamo lasciato ogni cosa e ti abbiamo seguito».
Gesù rispose: «In verità vi dico che non vi è nessuno che abbia lasciato casa, o fratelli, o sorelle, o madre, o padre, o figli, o campi, per amor mio e per amor del vangelo, il quale ora, in questo tempo, non ne riceva cento volte tanto … insieme a persecuzioni e, nel secolo a venire, la vita eterna … ».
Pietro, lasciò le reti del pescatore, ma vide gonfiarsi a dismisura quelle della predicazione del Vangelo…
Matteo abbandonò il banco della gabella, ma la sua penna scrisse rendiconti molto più nobili, preziosi ed eterni dei registri delle tasse!
Paolo considerò il suo vanto religioso, un danno di fronte all’eccellenza della conoscenza di Cristo, per il quale rinunciò a tutto; considerando quelle cose come tanta spazzatura.
Carissimo, il Signore ti sta chiedendo (forse da molto tempo) di rinunciare a qualcosa, uscire da qualche luogo o separarti da qualcuno, mentre tu continui a resisterGli, accusandoLo di non curarsi dei tuoi desideri?
Smetti di pensare a ciò che ti lascerai alle spalle e comincia il cammino che ti porterà verso benedizioni e traguardi che non realizzerai mai, se ti ostini a rimanere nella tua “zona di conforto” per paura dell’ignoto.
Fa’ come Abraamo, parti senza pretendere spiegazioni, certo che Dio manterrà la Sua Parola, benedicendo la Tua vita, usandola per la Sua gloria!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...