UN TOCCO CHE PURIFICA


ALBERO

Matteo 8:1-4

La lebbra è una chiara descrizione del peccato. Il tocco di Gesù ha fatto e fa sempre la differenza. Il lebbroso del testo aveva bisogno di essere purificato e così ogni uomo ha bisogno di essere purificato. Nessuno era più emarginato di un lebbroso e nessuno amava un lebbroso, eccetto i suoi familiari.

L’atteggiamento di Gesù verso di lui fu diverso. L’atteggiamento di Gesù verso i peccatori è un atteggiamento d’amore. Ogni giorno abbiamo bisogno di essere purificati dal Signore. In questo testo vediamo che Gesù è disposto ad ascoltare il grido dei peccatori; ogni peccatore che pentito si rivolge a Gesù sarà da Lui accolto. Gesù è disposto anche ad aiutare chi va a Lui e un peccatore che pentito va a Lui sarà subito purificato. L’atteggiamento di Gesù non è di condanna, ma di misericordia.

Oltre all’atteggiamento, vediamo anche l’amore di Gesù verso i peccatori. Gesù è disposto a toccare chi è contaminato. Il peccato contamina i nostri corpi, il nostro spirito, la nostra mente e l’unico rimedio è il sangue di Gesù. Gesù tocca anche chi è condannato; quando andremo al Signore non Lo sorprenderemo con il nostro peccato. Il Signore toccò il lebbroso dandogli vita; Gesù tocca i peccatori dando loro nuova speranza e nuova vita. Nessuno è fuori dalla portata del tocco di Gesù; l’amore di Gesù è più grande di qualsiasi peccato e il Suo sangue ci purifica da ogni peccato (cfr. I Gv 1:7).

Vediamo anche l’azione di Gesù verso i peccatori. L’amore di Gesù è pieno di significato ed è l’amore vero, che agisce. Ciò che Gesù può fare per i peccatori non può farlo nessun altro, l’opera di Gesù è unica. Il peccato ci rende sporchi agli occhi di Dio; Gesù può immediatamente purificarci e renderci graditi agli occhi di Dio. Gesù è anche in grado di ristabilire il rapporto con Dio, la comunione con Dio. Il peccatore è separato da Dio, ma quando è purificato con il sangue di Gesù acquista il diritto di dimorare nella presenza di Dio. Gesù può purificare ogni peccatore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...