NOI LO VEDREMO! by David Wilkerson


wilkerson“Questo Gesù, che è stato portato in cielo di mezzo a voi, ritornerà nella medesima maniera in cui lo avete visto andare in cielo” (Atti 1:11).

Nella tomba fu deposto un corpo in carne ed ossa, e questo stesso corpo fu resuscitato, lo stesso che Tommaso toccò (vedi Giovanni 20:26-29). Egli toccò le sue mani e il Suo costato. Si trattava proprio di un uomo – glorificato – che ascese al Padre! Gesù non si vaporizzò davanti a loro; Egli venne innalzato in una nuvola finché non scomparve dalla vista. Che visione meravigliosa dev’essere stata: Gesù splendente – radiante di gloria – col viso rivolto al cielo – lentamente sollevato al disopra di tutti loro. Gli apostoli devono essere caduti sulle loro ginocchia!

Essi assistettero a tutta l’ascensione con gli occhi fissi su Lui: “Come essi avevano gli occhi fissi in cielo” (Atti 1:10). Non fecero in tempo a batter ciglio che Lui se n’era andato! È vero che anche noi saremo trasformati in un batter d’occhio: “Tutti saremo mutati in un momento, in un batter d’occhio, al suono dell’ultima tromba” (1 Corinzi 15:51-52). Paolo sta parlando del nostro cambiamento corporeo, quando verremo “rapiti assieme a loro [i morti risuscitati] sulle nuvole, per incontrare il Signore nell’aria” (1 Tessalonicesi 4:17). Egli tornerà prontamente, improvvisamente, e in un istante saremo trasformati corporalmente.

Lo scrittore della lettera agli Ebrei suggerisce che il popolo di Dio vedrà il giorno approssimarsi: “Non abbandonando il radunarsi assieme di noi…ma esortandoci a vicenda, tanto più che vedete approssimarsi il giorno” (Ebrei 10:25). “Sappiamo però che quando egli sarà manifestato, saremo simili a lui, perché lo vedremo come egli è” (1 Giovanni 3:2). “Ecco, egli viene con le nuvole e ogni occhio lo vedrà, anche quelli che lo hanno trafitto” (Apocalisse 1:7). “Essi vedranno la sua faccia e porteranno il suo nome sulla loro fronte” (Apocalisse 22:4). Stefano, “ripieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio” (Atti 7:55). Stefano è un tipo di coloro che stanno vivendo negli ultimi giorni – “ripieni di Spirito Santo” – che avranno occhi aperti e cieli aperti. Vedremo Gesù venire nella gloria con tutti i santi angeli e vedremo il corteo della Sua gloria!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...