TRASCORRERE DEL TEMPO CON GESÙ by David Wilkerson


421503_306530242741235_1006760537_nPerché Gesù disse, “Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta, chiudi la tua porta e prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà pubblicamente” (Matteo 6:6)? Perché il Signore desidera l’intimità. Egli vuole stare da solo con l’amore del Suo cuore! Molti pregano e non si perdono una sola riunione di preghiera. Andranno a tutte le riunioni in casa – ed è sicuramente scritturale che due o tre si radunino per pregare. Ma il Signore ci richiamerà e ci sussurrerà, “Vieni da solo – chiudi la porta – lascia che siamo solo noi due”. La preghiera segreta, nella propria stanza, è la cosa più intima che tu possa condividere col tuo Signore. Se non hai questo tipo di rapporto, non Lo conosci davvero bene.

Senza intimità con Gesù, persino le tue buone opere possono diventare malvagie: “Molti mi diranno in quel giorno: “Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato nel tuo nome, e nel tuo nome scacciato demoni e fatte nel tuo nome molte opere potenti?”. E allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi tutti operatori di iniquità” (Matteo 7:22-23). Cosa sta dicendo Gesù? La chiave è, “Io non ti conosco”. Non c’è stata intimità; alcuni agiscono incredibilmente nel Suo nome senza davvero conoscerlo. Ciò significa che possiamo restare così intrappolati nel fare il bene, nei programmi, nell’aiutare gli altri, che perdiamo il contatto con Gesù.

Quando trascorriamo del tempo da soli con Lui, pensiamo mai ai Suoi bisogni? Gesù è diventato uomo con tutti i bisogni di un uomo, incluso il bisogno di amicizia e amore. Egli ha provato il disprezzo, non ha mai messo da parte la Sua umanità. Gesù è Dio ma anche un uomo. Essere sensibile alle nostre infermità significa che Egli ancora avverte le ferite e i bisogni degli uomini. Di recente pensavo, “Signore, quand’eri sulla terra, hai mai chiesto a qualcuno se Ti amasse semplicemente per quello che sei – come Gesù l’uomo?” Guarda le moltitudini che Lo pressavano da tutte le parti, gridando per avere aiuto, misericordia, vista, guarigione, cibo, segni e prodigi. Egli li vedeva come pecore senza pastore; Egli udiva il loro grido e piangevano. Ma pochi andavano a Lui senza chiedere nulla – davvero pochi andavano a Lui solo per amarlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...