SEPARARCI


10393772_834323496612330_2454120890160136106_n

Chi ci separerà dall’amore di Cristo? Sarà forse la tribolazione, o la distretta, o la persecuzione, o la fame, o la nudità, o il pericolo, o la spada?” (Romani 8:35).

“Romani 8:32 Colui che non ha risparmiato il suo proprio Figliuolo, ma l’ha dato per tutti noi, come non ci donerà egli anche tutte le cose con lui?

8:33 Chi accuserà gli eletti di Dio? Iddio è quel che li giustifica.

8:34 Chi sarà quel che li condanni? Cristo Gesù è quel che è morto; e, più che questo, è risuscitato; ed è alla destra di Dio; ed anche intercede per noi.”

Questi 3 versetti parlano in sintesi di: amore, salvezza, soccorso, perdono, promesse, potenza, benedizione.

Amore: l’amore che Dio ha manifestato e ci ha fatto conoscere attraverso il gesto più bello di tutti i tempi ed inimitabile in tutto l’universo, sacrificando per il nostro bene il Suo proprio Figliuolo, non risparmiandolo, ma donandolo come riscatto per tutti noi. Amore è fondamentalmente dare, e Dio ha dato Gesù, Dio ci ama veramente!

Salvezza: se abbiamo accettato il dono dell’amore di Dio, che è Cristo Gesù, in Lui e con Lui abbiamo ottenuto tutte le cose che desideriamo e di cui potremmo mai aver bisogno, in questa vita e in quella futura, e soprattutto la ricchezza più grande “…una eredità incorruttibile, immacolata ed immarcescibile, conservata ne’ cieli per voi” (I Pietro 1:4), che nessuno potrà toglierci: la salvezza eterna della nostra vita.

Promesse: Ci sono nella Bibbia oltre 3000 promesse che Dio ha fatto personalmente alla nostra vita e per le quali si è impegnato improrogabilmente a mantenere. Lo scrittore di questa epistola ai Romani è ben consapevole di questo e perciò afferma che se Dio ha mantenuto la Sua promessa di mandare un Liberatore ed un Salvatore, il Messia, e lo ha fatto, come non ci donerà con Lui tutte le cose che ha promesso?

Soccorso: Dio è sempre pronto ad aiutare coloro che Lo cercano e chiedono il Suo soccorso “L’Eterno è la mia forza ed il mio scudo; in lui s’è confidato il mio cuore, e sono stato soccorso; perciò il mio cuore festeggia, ed io lo celebrerò col mio cantico.”(Salmi 28:7). Anche quando intorno a noi si addensano le nuvole dell’avversità, i nemici e gli oppositori, di qualunque genere e forma, ci accusano e ci attaccano, noi possiamo ben dire: chi può accusare i figli del Re? Dio è Colui che ci protegge. Non lasciarti avvilire, perché presso il trono della Giustizia di Dio, noi abbiamo un grande Avvocato che difende la nostra causa “Figlioletti miei, io vi scrivo queste cose affinché non pecchiate; e se alcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre, cioè Gesù Cristo, il giusto” (I Giovanni 2:1); Dio è quello che ci giustifica.

Perdono: chi ci condannerà? Gesù ha pagato per noi, la giustizia di Dio è soddisfatta, per i meriti di Gesù siamo stati perdonati e ora siamo amati dal Padre, dal Figlio, dallo Spirito Santo. Che altro possiamo mai desiderare? Viviamo in pace ed in comunione con il nostro amorevole Dio.

Potenza: Gesù ha spezzato i legami della morte ed è risuscitato! Ha vinto il peccato e la morte, la sua più atroce conseguenza, e con essa ogni altra forza avversa, e la cosa più bella è che per la Sua vittoria anche noi abbiamo vittoria sulle stesse cose. La Sua potenza ci garantisce che siamo al sicuro sotto la Sua protezione e che saremo per sempre col Signore, in ogni circostanza e situazione, in ogni tempo Egli si prenderà cura di noi. Alleluia.

Gesù è ora alla destra di Dio, ovvero rappresenta tutta l’autorità e la potenza di Dio, e questa potenza risiede e vive incredibilmente nel nostro piccolo ed insignificante cuore. Altro che miracolo!

Benedizione: ancora il nostro Salvatore Gesù, intercede per il nostro bene, parla bene di noi al Padre, agli angeli, e a chiunque voglia colpirci, Egli si prodiga continuamente in nostro favore. Non dobbiamo impegnarci molto per spingere le persone a parlare male di noi, ma immaginate cosa spinga Dio a parlare sempre bene di noi… ma quanto ci ama il Signore?

Il Signore intercede per noi, la Sua potenza è a nostro favore, abbiamo il Suo perdono, il Suo soccorso, le Sue promesse, abbiamo la Sua salvezza in dono, il Suo amore è volto tutto verso di noi, allora non permettiamo a niente e nessuno di separarci dall’amore di Dio e da ciò che Egli ha in serbo per noi e vuole darci anche subito. Saremmo veramente degli insensati se permettessimo, all’unica cosa che può separarci da Dio, cioè noi stessi, di tagliare il fortissimo legame che Dio ha creato tra noi e Lui: “Poiché io son persuaso che né morte, né vita, né angeli, né principati, né cose presenti, né cose future, né potestà, né altezza, né profondità, né alcun’altra creatura potranno separarci dall’amore di Dio, che è in Cristo Gesù, nostro Signore”(Romani 8:38-39).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...