Cina: pastore evangelico incarcerato per essersi opposto alla rimozione della croce dalle chiese


Il pastore, Huang Yizi, è stato condannato al carcere per essersi opposto all’autorità della provincia di Zhejiang che sta promuovendo la rimozione delle croci dalle chiese.
L’accusa artificiosamente mossa a carico di Huang Yizi è quella di disturbo dell’ordine pubblico; il suo avvocato fa sapere, secondo il NYTimes, che impugnerà la sentenza del tribunale emessa ingiustamente sulla base di un fatto che non sussiste.
L’anno scorso le autorità provinciali hanno demolito circa 400 chiese per abuso edilizio, a detta degli organi amministrativi, ma in realtà è in atto un abuso di potere per ostacolare la crescita del movimento cristiano in Cina che è in forte espansione al punto di preoccupare il partito comunista cinese.
Il pastore Huang, che è sposato e ha un figlio, si è detto “grato a Dio ugualmente nonostante le persecuzioni ingiuste e per ultimo l’arresto” consapevole che tutto le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...