USA: UN GIUDICE SI RIFIUTA DI CELEBRARE UN MATRIMONIO GAY A CAUSA DELLA SUA FEDE CRISTIANA


Un giudice si è rifiutato di sposare due persone dello stesso sesso perché ciò va contro la sua fede cristiana e contro le sue convinzioni personali sul matrimonio tradizionale.

Allen McConnell, Giudice del Comune di Toledo in Ohio, e “anziano” nella chiesa locale di cui è membro, si è rifiutato di eseguire una cerimonia tra due lesbiche a causa della sua fede cristiana; in risposta a tale rifiuto le donne, arrabbiate per la decisione del giudice, hanno segnalato l’accaduto alle autorità competenti.

“Ho rifiutato di fare il matrimonio, in base alle mie convinzioni personali e cristiane quindi non potevo tradire la mia fede”, ha detto McConnell.
“Continuerò con i matrimoni tradizionali, e chiederò di essere nominato in un’altra zona del Tribunale. Ho anche chiesto il parere del” consiglio di condotta professionale “, per sapere se in questo momento posso optare per la rotazione. Rispetterò la decisione consiliare “, ha ribadito il giudice.

Rob Salem, professore di diritto presso l’Università di Toledo, dice che nonostante McConnell si identifichi come un cristiano, funge da pubblico ufficiale, quindi non ha le stesse libertà come un pastore ovvero un ministro di culto.
“Il giudice McConnell quando iniziò le sue funzioni giurò impegnandosi a rispettare le leggi del paese, Egli ha anche promesso di far rispettare e di applicare quelle leggi ugualmente per tutti i cittadini, senza eccezione alcuna”, ha detto Rob.

“Non farò nulla che violi la mia fede e le mie convinzioni cristiane, Dio è sopra di ogni legge”, ha detto McConnell.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...