Solo Gesù salva! M.Luisa


LUISA 8Come dunque per la colpa di uno solo si è riversata su tutti gli uomini la condanna, così anche per l’opera di giustizia di uno solo si riversa su tutti gli uomini la giustificazione che dà vita. Similmente, come per la disobbedienza di uno solo tutti sono stati costituiti peccatori, così anche per l’obbedienza di uno solo tutti saranno costituiti giusti. La legge poi sopraggiunse a dare piena coscienza della caduta, ma laddove è abbondato il peccato, ha sovrabbondato la grazia, perché come il peccato aveva regnato con la morte, così regni anche la grazia con la giustizia per la vita eterna, per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore. Adamo= PECCATO; Gesù= SALVEZZA. Dio Padre ha provveduto un rimedio, in modo che l’uomo non debba subire una punizione eterna per i suoi peccati: “Dio ha tanto amato il mondo che ha dato il Suo Unigenito Figlio, perché chiunque crede in Lui non muoia, ma abbia vita eterna” (Giov.3:16). Ricorda Gesù è morto per perdonare i peccati di tutti quelli che per fede si rivolgono a Lui invocando la grazia. Giovanni Battista indicò Gesù come: “l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo” (Giov.1:29). Per liberarci dal peccato: “Il peccato non vi signoreggerà, poiché non siete sotto la legge, ma sotto la grazia” (Rom.6:14). Colui che è morto al peccato, non solo viene introdotto nella vita eterna, ma inizia a vivere la vita vittoriosa che Gesù dona: “Sono stato crocifisso con Cristo, e non son più io che vivo, ma è Cristo che vive in me” (Gal.2:20). E’ vittorioso, perché “è morto”, e certi piaceri, certe tentazioni, non possono attrarre un morto. Ancora è morto per liberarci dal potere della morte: “Chiunque vive e crede in me, non morrà mai” (Giov.11:26). Così la condanna del peccato è stata scontata da Cristo, Dio può ora dare la vita eterna ad ogni peccatore che si riconosce tale e che riceve il Signore Gesù come personale Salvatore e Signore. Quando una persona crede in Gesù Cristo è salvato dalla condanna e dalla potenza del peccato (Rom.8:1,2). Tutti i suoi peccati passati vengono perdonati ed egli non sarà mai giudicato a causa di essi (Giov.3:18). Chi crede avrà anche la potenza di vivere per Dio, anziché per il peccato. Possiamo dire con piena gratitudine:Grazie SIGNORE!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...