Colombia: giovani formati per guarire la società


Nella Colombia orientale – una delle zone con più persecuzione religiosa da parte di gruppi armati criminali – un gruppo di giovani si prepara a condividere Cristo e a influenzare la propria regione con progetti comunitari

Per un lungo periodo di 17 anni, Arauca, una regione della Colombia orientale, ha subito violenze da gruppi armati. La persecuzione contro i cristiani è stata continua e diversificata. Ad esempio, negli anni 2000-2004, pastori e leader cristiani sono stati dichiarati obiettivi da parte di gruppi armati che hanno visto la predicazione e la diffusione del Vangelo come una minaccia diretta alle loro attività. Negli ultimi 3 anni le cose non sono cambiate poi molto. I cristiani hanno ancora delle restrizioni per quanto concerne la predicazione del Vangelo nelle zone rurali; le chiese e i pastori subiscono estorsionidivieti di distribuire letteratura cristiana e controllo da parte di questi gruppi di guerriglieri. Nonostante queste cose, la stampa internazionale ha annunciato che la guerra in Colombia è finita.

Nonostante il processo di pace condotto tra il governo e le FARC, la situazione in Arauca sembra peggiorare. Questo è dovuto all’aumento delle bande criminali. Arauca continua a vedere la presenza dell’ELN, un gruppo di guerriglieri che ospita dissidenti delle FARC che non volevano sostenere il processo di pace. Questa zona sta anche sperimentando una crisi umanitaria causata dal vicino Venezuela, che ha portato alla carenza di cibo e alla violenza. In questa situazione, è cresciuta la necessità di potenziare una nuova leadership cristiana in grado di interpretare le realtà della persecuzione e di offrire soluzioni adeguate alle sfide che la Chiesa perseguita affronta in questa regione. Porte Aperte negli anni ha sviluppato diversi programmi per sostenere la Chiesa perseguitata in Colombia: molti nostri sostenitori conoscono uno di essi, il nostro Centro per bambini, da cui sono emersi giovani promettenti. Oltre a ciò stiamo portando avanti un programma che fornisce ai giovani cristiani gli strumenti necessari per creare ministeri efficienti e forti per fronteggiare la persecuzione. “Preparare biblicamente i giovani della regione crea opportunità per migliorare le loro vite, le loro famiglie e le loro comunità”, ha condiviso Oscar Guana, coordinatore della formazione biblica di Porte Aperte. “Questo permette loro di costruire ministeri efficienti che mantengano le comunità fuori dalla violenza, illegalità e guerra”.

Come risultato di questa formazione, i giovani sono più consapevoli delle loro responsabilità all’interno delle loro comunità. Un gruppo di giovani che frequentano questi corsi ha cominciato a distribuire Bibbie e a evangelizzare tra gruppi di guerriglieri. I giovani di questo programma hanno saputo diffondere il Vangelo e incoraggiare il perdono e la riconciliazione tra la chiesa e i suoi persecutori. “Questi giovani stanno influenzando la salute emotiva, psicologica e spirituale delle loro comunità, attraverso progetti e iniziative sociali”, ha affermato la psicologa Jessica Flórez. “La comunità di Arauca è stata lacerata dalla violenza e dalla guerra e, di conseguenza, le famiglie sono distrutte. L’opera e l’influenza di questi giovani cristiani è urgente e necessaria per la ricostruzione di un futuro vitale “.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...