Ricerca la giustizia, la fede, l’amore, la pace… predica la parola, insisti in ogni occasione favorevole e sfavorevole, convinci, rimprovera, esorta… svolgi il compito di evangelista” (2 Timoteo 2:22; 4:2-5).ML.Campus


LUISA 38Mi sono sempre chiesta, prima della mia conversione, nelle ingiustizie terrene Dio dov’è?
Uomini di potere che fanno scelte dettate dalla loro incapacità e non dalla loro intelligenza, persone che si trovano nei posti sbagliati per compromessi ed altro…Persone frustrate, deluse per le angherie di molti. Una società corrotta piena di abusi e di violenza, rapine e delitti… Pretendere che il genio umano, peraltro incontestabile (ma come è impiegato?), abolisca un giorno le conseguenze del peccato quando tollera e coltiva il peccato stesso, è un’aberrazione!
Dunque viviamo in un mondo invivibile, se non fosse per una buona notizia: DIO C’E’.
Il credente, quello vero è chiamato a fare del bene a tutti, a comportarsi in modo irreprensibile, ma il messaggio di cui è portatore non ha lo scopo di regolare i problemi della società: esso illumina gli uomini per la loro salvezza eterna.
Fare dell’evangelo un mezzo fra gli altri per dare sollievo all’umanità, è come mandare i pompieri a riparare i mobili di una casa in fiamme invece di salvare le persone! Non coltiviamo l’illusione che il mondo possa cambiare in bene migliorando l’uomo. Il mondo non ha voluto saperne di Gesù come Salvatore, il giudizio è pronunciato e il Giudice è alla porta.
,Non permettiamo che le cose d’un momento ci nascondano la grande domanda: Dove passerò io, dove passerete voi l’eternità?
Questo Salvatore è il vostro Salvatore?
Mi sono sempre chiesta, prima della mia conversione, nelle ingiustizie terrene Dio dov’è?
Uomini di potere che fanno scelte dettate dalla loro incapacità e non dalla loro intelligenza, persone che si trovano nei posti sbagliati per compromessi ed altro…Persone frustrate, deluse per le angherie di molti. Una società corrotta piena di abusi e di violenza, rapine e delitti… Pretendere che il genio umano, peraltro incontestabile (ma come è impiegato?), abolisca un giorno le conseguenze del peccato quando tollera e coltiva il peccato stesso, è un’aberrazione!
Dunque viviamo in un mondo invivibile, se non fosse per una buona notizia: DIO C’E’.
Il credente, quello vero è chiamato a fare del bene a tutti, a comportarsi in modo irreprensibile, ma il messaggio di cui è portatore non ha lo scopo di regolare i problemi della società: esso illumina gli uomini per la loro salvezza eterna.
Fare dell’evangelo un mezzo fra gli altri per dare sollievo all’umanità, è come mandare i pompieri a riparare i mobili di una casa in fiamme invece di salvare le persone! Non coltiviamo l’illusione che il mondo possa cambiare in bene migliorando l’uomo. Il mondo non ha voluto saperne di Gesù come Salvatore, il giudizio è pronunciato e il Giudice è alla porta.
,Non permettiamo che le cose d’un momento ci nascondano la grande domanda: Dove passerò io, dove passerete voi l’eternità?
Questo Salvatore è il vostro Salvatore?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...